Visita il nostro archivio

Siamo quasi alla conclusione di questa 2 giorni dedicata al marketing e più nello specifico al Search Marketing. Gli interventi si alternano tra workshop, conferenze e seminari. Vengono trattate tematiche incentrate sui tool che aiutano la pianificazione strategica delle attività di marketing, interventi riguardo la Business Intelligence, si parla anche dell’utilizzo di strumenti utili ai Digital Specialist per la scelta dei canali più corretti per raggiungere gli obiettivi.

gtLa sensazione è quella che sempre di più si stia allargando a macchia d’olio la consapevolezza che il professionista sia freelance che all’interno di un’azienda non si può limitare, per quanto in una posizione “tecnica”, a guardare il suo orticello. Finalmente sta crescendo la consapevolezza nei professionisti e piano piano anche nelle piccole medie aziende che le attività di web marketing anche le più piccole devono essere inserite in un contesto, in una programmazione e in un’ecosistema. I professionisti capaci non si possono limitare quindi a fare i tecnici ma devono essere dei consulenti in grado di interagire con chi fa i piani di Sales&Marketing e con chi prende le decisioni strategiche.

Certamente una parte dei contenuti trattati nel convegno di quest’anno raccolgono bene l’esigenza di un mondo in cambiamento e guardano al futuro con attenzione alle tematiche del CRM e del Marketing Automation per non parlare poi dei Big Data e della loro analisi volta all’uso di chi con i dati ci lavora tutti i giorni.

 

Autore:
Cristina Raso  Twitter Account gplus-1